italiano

Paolo D’Amore

nasce a Salerno il 18 Giugno 1969. Attualmente vive e lavora a Tivoli. Scopre l’arte in giovane età, si diploma al Liceo Artistico G.D.C. – Roma. Trampolino di lancio fu quella’arte figurativa rivelatasi troppo angusta per una mente e un’anima prorompenti. Ecco, allora, il salto che lo immerge in quell’ espressionismo che meglio ha risposto all’esigenza interiore dell’artista. Non contento, ma conservando preziosamente gli insegnamenti precedenti, comincia a dedicarsi alla scultura come coronamento di un percorso partito da lontano e che, oggi, lo vede “autonomo”, e mai completamente autonomo, libero, nel dire… Ma cosa c’è dietro le opere di Paolo D’Amore? Potremmo dire: nulla. Nulla che nella sua esasperata ed esasperante profondità sia immediatamente fruibile. Un nulla disperato al quale, l’uomo stesso, cerca disperatamente di dare un colore, una forma, ancor più una “identità“. E questo è il punto. Paolo D’Amore non ha o forse non trova una “identità esistenziale”, una collocabilità mondana dalla quale continuamente fugge. E allora? Ecco l’attesa. Un’attesa lunga, degna di quella del poeta che “attende” il verso. Egli attende nella speranza che l’opera – sia essa un quadro o una scultura – restituisca un senso, “il” senso. Autore e strumento al tempo stesso. Il primo inconsapevole; il secondo consapevole dei propri limiti: un connubio senza via d’uscita. Ed è quella stessa tensione irrisolvibile che aggroviglia l’animo di Paolo D’Amore e che lo spinge continuamente a cercare.

english translation                                                                                                                                      “Oscar D’Amore”

One Response

Lascia un Commento

*